Contattici
Alice

Numero di telefono : 86-15694003007

WhatsApp : +8615694003007

Facendo uso del laser per scolpire arte nell'innovazione del processo del tempo-Vacheron della fabbricazione di orologi di Constantin

February 24, 2021

  • Vacheron Constantin, un orologiaio tradizionale fondato nel 1755, ha cominciato a lavorare nel 2016 con gli ingegneri a EPFL Galaatea per introdurre l'arte dell'incisione dell'orologio nel XXI secolo, permettendo che gli artigiani utilizzino i laser invece delle macchine per incidere, le forbici o le taglierine per scolpire i cristalli sugli orologi. «Vogliamo portare l'innovazione ad un approccio tradizionale che smerigliatrice per più di 265 anni,» abbiamo detto l'ingegneria di Vacheron, di Paul Bertusi Constantin ed il program manager dell'innovazione.
  • Il progetto è condotto da Yves Bellouard. Il gruppo di Bellouard ha usato la tecnologia cinguettata di amplificazione di impulso (CPA), di cui l'inventore ha vinto il premio Nobel nella fisica nel 2018. «Prima di quello, era impossible da lavorare dentro il materiale, «Bellouard ha detto. Ho avuto una discussione con Richemont [che ha acquistato Vacheron Vacheron nel 1996] circa come potremmo combinare questa tecnologia con la tecnologia del mestiere ed applicarlo per guardare le incisioni.»
  • A questo punto, la gente differente che lavora al progetto ha cominciato a provare duro ed imparare. Gli scultori devono abituarsi facendo uso degli strumenti alta tecnologia e del contribuire a migliorare il sistema nel processo. Gli ingegneri, d'altra parte, devono mettere sopra il cappello dell'artigiano e trovare un modo ristabilire il collegamento fisico ed il senso della resistenza. «Con i laser, perderete il collegamento meccanico, che è un grande problema per gli artigiani» Bellouard aggiunge. Poiché contano sul tocco per lavorare e sulla perdita del collegamento meccanico li induce a vedere soltanto che cosa stanno facendo e non ci sono risposte tattili, in modo da dobbiamo ricreare quelle risposte virtualmente.»
  • Così gli ingegneri di Galatea hanno contattato la dimensione della forza, una filiale di EPFL che pricipalmente sviluppa la robotica chirurgica ma inoltre comprende la tabulazione di precisione. Gli esperti alla dimensione della forza hanno progettato un dispositivo che ricrea la resistenza fisica di che Maridat manca. Hanno creato una penna digitale allegata ad un braccio robot che usa la tecnologia tattile per dare ad utenti una sensazione tattile mentre virtualmente scolpiscono il materiale. Il co-fondatore Francois Conti di dimensione della forza ha detto, «il programmatore inserisce i dati sulla forza e sulla posizione del movimento richiesto nella macchina, che poi lo riproduce sul braccio. In quel modo, gli artigiani possono ottenere la giusta quantità di resistenza, appena come se realmente stessero toccando l'oggetto.»
  • «Potendo incorniciare un cristallo di orologio in 3D e lavori dovunque all'interno di un cristallo e crei una scultura vera 3D all'interno di un cristallo aprono le possibilità estremamente interessanti per noi,» ha detto Bertusi. È riferito che il progetto non è più ancora, ci ha lasciati aspettare e vedere che genere di forma finale sarà presentato alla fine.

(Fonte dell'articolo: Edizione cinese da ofWeek)